TRASPORTO SANITARIO NELLE MARCHE: agg. 22/02/2013 ore 18

GIUNTA REGIONE MARCHE

 

COMUNICATO STAMPA N. 94   Ancona 22 febbraio 2013

Regione e Anpas raggiungono l’intesa sui trasporti sanitari. Scongiurata la sospensione dei

servizi. Mezzolani: “Confronto positivo”. Mezzabotta: “Certezze per le Associazioni”

Accordo raggiunto e sospensione dei servizi revocata. La Regione Marche e l’Anpas hanno sottoscritto l’intesa sui trasporti sanitari. La firma è arrivata nel pomeriggio, alla ripresa del lungo confronto avviato nella giornata di ieri. Erano presenti l’assessore regionale alla Salute, Almerino Mezzolani;

Pierluigi Gigliucci, dirigente del servizio Sanità; Piero Ciccarelli, direttore dell’Asur; il presidente Anpas Marche, Massimo Mezzabotta; il direttore Anpas Marche, Alfonso Sabatino.

La Regione ha accolto un “addendum” – condiviso da tutte le associazioni - all’intesa siglata nei giorni scorsi dalla Croce Rossa e dalle Misericordie. L’integrazione, proposta e firmata con l’Anpas, chiarisce e completa alcuni punti dell’intesa che riguardano il rimborso delle spese sostenute, i debiti residui, il calcolo delle prestazioni, l’incremento del tetto di spesa, la documentazione dei costi sostenuti, gli acconti mensili.

“Il confronto è avvenuto in un clima sereno e collaborativo – sottolinea l’assessore alla Salute, Almerino Mezzolani - Abbiamo accolto le indicazioni dell’Anpas in quanto completano e dettagliano ulteriormente l’Accordo già sottoscritto. Credo che insieme abbiamo fatto un ottimo lavoro per valorizzare l’operatività del volontariato e tutelare i cittadini. Regione e Associazioni di volontariato hanno condiviso lo stesso obiettivo che mira a garantire la sostenibilità del sistema dei trasporti sanitari, riconoscendo il ruolo essenziale svolto dall’associazionismo in questo settore”.

“È un accordo che deve fornire certezze per le Associazioni di volontariato che, con grande senso di responsabilità e in sintonia con i loro principi fondanti – afferma il presidente Mezzabotta - continuano a garantire un sistema di trasporto sanitario economicamente sostenibile e di eccellenza, pur a fronte di ristrettezze economiche”.

A seguito dell’intesa raggiunta, l’Anpas ha revocato la sospensione dei servizi che sarebbe iniziata domani (sabato 23 febbraio). Non ci saranno, quindi, interruzioni nei servizi di emergenza e in quelli sanitari.

 

 

 

Leggi tutto...
 
5 per mille 2010 sottratti 80mln di euro

Comunicato stampa Forum terzo Settore

5 per mille 2010, sottratti 80 milioni di euro

 

 

 

Sono 463 i milioni di € che i contribuenti hanno assegnato al 5 per mille per l’anno 2010 (redditi del 2009), ma sono solamente 383 quelli che sono stati ripartiti alle associazioni. Mancano quindi all’appello 80 milioni di €.

 

LEGGI TUTTO...

 
SOSPENSIONE BLOCCO TRASPORTO SANITARIO
Oggi, sabato 29 settembre, ANPAS, CRI e Misericordie, in una conferenza stampa congiunta presso il CSV di Ancona in Via della Montagnola spiegheranno in maniera diffusa ai giornalisti quali siano i termini degli impegni assunti dalla Regione Marche.

Il Presidente ANPAS Marche sarà inoltre ospite della trasmissione "BUONGIORNO REGIONE", in onda lunedì 1 ottobre a partire dalle ore 7.30 su RAI 3

 


  

Leggi tutto...
 
CS:La Regione Marche fermerà le ambulanze delle Associazioni di Volontariato!

COMUNICATO STAMPA: La Regione Marche fermerà le ambulanze delle Associazioni di Volontariato!

Dopo anni di inadempienze oggi qualcuno vorrà farci credere che la colpa è della“spending review”….

Continua l’immobilità dei politici regionali che continuano a non applicare le norme di legge da essi stessi emanate, ed a non rispettare gli impegni presi: di conseguenza le associazioni di volontariato ormai non riescono più a pagare il carburante, l’assicurazione e la manutenzione dei mezzi destinati all’emergenza ed al trasporto sanitario, e sono quindi costrette a fermare i propri mezzi.

Leggi tutto...
 
ANPAS: BASTA TAGLI AI SERVIZI SOCIO SANITARI E AL VOLONTARIATO

SE LE AMBULANZE RESTANO IN GARAGE GRAVE IL DANNO ALLA COLLETTIVITÀ

ANPAS: BASTA TAGLI AI SERVIZI SOCIO SANITARI E AL VOLONTARIATO 

Anpas esprime il proprio sconcerto per le misure adottate dal Governo nella spending review e si associa alla protesta del Forum del Terzo Settore e delle Associazioni nazionali. 

Il Consiglio regionale Anpas Piemonte, attraverso il suo presidente Andrea Bonizzoli, denuncia l’impossibilità a gestire tagli lineari alla Sanità che coinvolgano anche la gestione del Sistema emergenza urgenza del 118 e degli altri trasporti sanitari attuati dalle 81 associazioni di volontariato Anpas del Piemonte.

L’articolo 4 del Decreto Legge n. 95 del 6 luglio 2012, nella sua attuale formulazione, vieta l’affidamento diretto dei servizi a soggetti del privato, comprese quindi le associazioni di volontariato, imponendo alle amministrazioni pubbliche di effettuare gare d’appalto. Questa misura, che entrerà in vigore dal 1 gennaio 2013, metterà in ginocchio il Sistema di emergenza sanitaria nel nostro Paese. Nella Regione Piemonte il “118” viene garantito in via perlopiù esclusiva dal volontariato Anpas e dalla Croce Rossa Italiana unitamente al 70% dei servizi di trasporto sanitario e socio-sanitario.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Pross. > Fine >>

Risultati 28 - 36 di 59

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Scadenza bando 26/06/2017