ANPAS: BASTA TAGLI AI SERVIZI SOCIO SANITARI E AL VOLONTARIATO

SE LE AMBULANZE RESTANO IN GARAGE GRAVE IL DANNO ALLA COLLETTIVITÀ

ANPAS: BASTA TAGLI AI SERVIZI SOCIO SANITARI E AL VOLONTARIATO 

Anpas esprime il proprio sconcerto per le misure adottate dal Governo nella spending review e si associa alla protesta del Forum del Terzo Settore e delle Associazioni nazionali. 

Il Consiglio regionale Anpas Piemonte, attraverso il suo presidente Andrea Bonizzoli, denuncia l’impossibilità a gestire tagli lineari alla Sanità che coinvolgano anche la gestione del Sistema emergenza urgenza del 118 e degli altri trasporti sanitari attuati dalle 81 associazioni di volontariato Anpas del Piemonte.

L’articolo 4 del Decreto Legge n. 95 del 6 luglio 2012, nella sua attuale formulazione, vieta l’affidamento diretto dei servizi a soggetti del privato, comprese quindi le associazioni di volontariato, imponendo alle amministrazioni pubbliche di effettuare gare d’appalto. Questa misura, che entrerà in vigore dal 1 gennaio 2013, metterà in ginocchio il Sistema di emergenza sanitaria nel nostro Paese. Nella Regione Piemonte il “118” viene garantito in via perlopiù esclusiva dal volontariato Anpas e dalla Croce Rossa Italiana unitamente al 70% dei servizi di trasporto sanitario e socio-sanitario.

Leggi tutto...
 
Emergenza in Aeroporto: Esercitazione del 6 luglio

Spettacolare esercitazione all'areoporto di Falconara dove è stata effettuata una simulazione di un atterraggio d'emergenza.

Sul posto ANPAS, CRI, Protezione Civile regionale e  Forze dell'Ordine che si sono coordinati con il vicino ospedale di Torrette presso cui è stato attivato il "PEIMAF" (Piano di Ermergenza Interna per il Massiccio Afflusso di Feriti).

Cavie e soccorritori hanno simulato l'intervento su un incidente aereo presso l'Aeroporto di Falconara M.ma.

VIDEO

 
SCADENZE 5 per 1000

5 per mille 2012: le scadenze e la modulistica.La Legge Finanziaria 2012 ha previsto, destinando a tale capitolo di spesa un importo di 400 milioni di euro, che anche con la attuale dichiarazione dei redditi i contribuenti possano destinare una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a sostegno delle Onlus, firmando nell’apposito riquadro sui modelli di dichiarazione dei redditi. Il contribuente dovrà anche indicare il codice fiscale della Associazione a cui intende destinare direttamente la quota del 5 per mille.

La circolare n. 10/E del 20 marzo 2012 dell’Agenzia delle Entrate, a seguito dell’approvazione della Legge di Stabilità 2012, ha confermato le date e le modalità di iscrizione e di riparto del 5 per mille 2012.

Leggi tutto

 
BILANCIO SOCIALE ANPAS 2011

882 Pubbliche Assistenze aderenti nel 2011. 89.401 volontari. Oltre 380mila soci. Sono solo alcuni dei numeri della sesta edizione del bilancio sociale Anpas, edizione 2011

VAI AL BILANCIO SOCIALE

 
Il percorso della sicurezza per i volontari di protezione civile

Con il Decreto del Capo Dipartimento della Protezione Civile del 12 gennaio 2012 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 82 del 6 aprile 2012, è stato completato l'iter per la definizione delle attività che le Organizzazioni di volontariato dovranno attuare per garantire la sicurezza dei volontari di protezione civile.

Leggi tutto...

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Pross. > Fine >>

Risultati 46 - 54 di 73