XXV CEN: RINGRAZIAMENTI AI VOLONTARI ANPAS INTERVENUTI

Due finesettimane fa si è concluso ad Ancona il XXV° Congresso Eucaristico Nazionale, per il quale ANPAS Marche è stata chiamata ad assicurare il servizio di assistenza sanitaria ed alle persone diversamente abili, sotto il Coordinamento del Dipartimento di Protezione Civile della Regione Marche.

Il bilancio finale è certamente positivo: il servizio pianificato in accordo dalle varie componenti ha risposto bene alle necessità, offrendo comunque una risposta adeguata e, soprattutto, rimodulata ed adattata continuamente in funzione dei singoli eventi che quotidianamente erano in programma.

Tutto ciò è stato possibile grazie sia all’impegno profuso dai vari responsabili del Gruppo di Protezione Civile, sia (soprattutto) alla risposta che 19 associazioni ANPAS hanno fornito da tutta la regione Marche inviando i propri mezzi e volontari, a dimostrazione ancora una volta della grande capacità di mobilitazione che le nostre associazioni hanno in occasione di grandi eventi (qual è il Congresso Eucaristico Nazionale), continuando peraltro a garantire come di consueto i servizi sul proprio territorio.

Porgo quindi i miei personali ringraziamenti e quelli di tutto il Consiglio Regionale ANPAS Marche alle associazioni ed ai volontari che si sono succeduti dal 3 all’11 settembre, auspicando anche per il futuro la medesima partecipazione convinta, al fine di garantire (come sempre) l’assistenza al prossimo in difficoltà. 

                                              

Il Presidente

Dott. Massimo Mezzabotta  

 

 

dettaglio mezzi e personale.pdf 

dettaglio associazioni.pdf

                                                                                                       

 
XXV CEN: AL VIA LA DUE GIORNI DEI VOLONTARI ANPAS MARCHE
XXV CEN: AL VIA LA DUE GIORNI DEI VOLONTARI ANPAS MARCHE

Sta per cominciare la due giorni dei volontari ANPAS Marche impegnati nell’assistenza ai pellegrini che interverranno alla messa celebrata da Papa Benedetto XVI domenica 11 settembre presso l’area Fincantieri di Ancona, in occasione del XXV Congresso Eucaristico Nazionale. I Volontari accederanno al campo ANPAS di Protezione Civile, allestito in località Candia di Ancona, nel tardo pomeriggio di venerdì 9 settembre (dove faranno base fino alla sera di domenica 11). All'interno del campo alloggeranno ed effettueranno riunioni di coordinamento dove saranno ripartiti in turnazioni e dove riceveranno tutte le comunicazioni inerenti al servizio.

Già da sabato 10 settembre saranno impegnati circa 120 volontari ANPAS Marche e 25 mezzi, mentre domenica 11 settembre saranno impegnati circa 160 volontari e circa 35 mezzi.  

Volontari e mezzi saranno dislocati presso le strutture che accoglieranno gli eventi in programma per sabato e domenica con lo scopo di supportare l’attività del personale sanitario impegnato presso i Posti Medici Avanzati (PMA) e il Centro Medico d’Evacuazione (CME). I militi delle Pubbliche Assistenze saranno inoltre impiegati presso i vari presidi sanitari allestiti lungo il percorso delle celebrazioni per fornire assistenza sanitaria e per il trasporto dei disabili. Si comincia alle 8 di sabato mattina fino alle 24 per poi ricominciare alle ore 4 della domenica mattina fino alle 24.

ANPAS Marche, lo ricordiamo, è impegnata nell'assistenza ai pellegrini già dal 3 settembre insieme a CRI, Misericordie, ARES e UNITALSI.

 
XXV CEN: ANPAS MARCHE MANDA IN CAMPO I SUOI VOLONTARI

XXV CONGRESSO EUCARISTICO NAZIONALE

3-11 settembre 2011

ANPAS MARCHE MANDA IN CAMPO I SUOI VOLONTARI

E’ al via il XXV Congresso Eucaristico Nazionale, importante evento religioso, che si terra nei giorni tra sabato 3 settembre e sabato 10 settembre 2011 con una serie di iniziative sparse sul territorio della provincia di Ancona, fino a culminare nella visita di Papa Benedetto XVI presso l’area Fincantieri del Porto di Ancona domenica 11 settembre. 

E’ in questo contesto che ANPAS Marche, di concerto con il Dipartimento di Protezione Civile della Regione Marche, farà scendere in campo circa 270 volontari, destinati al trasporto delle persone disabili, al soccorso sanitario, alla centrale operativa di coordinamento, all’assistenza socio-psicologica e 50 mezzi tra ambulanze, pulmini disabili, fuoristrada, vetture e 3 quad destinati al trasporto di personale sanitario nelle aree dove è più difficile raggiungere un eventuale infortunato. 

I volontari ANPAS Marche saranno impegnati, ciascuno con la sua specializzazione, secondo una precisa turnazione per tutto il periodo da sabato 3 settembre a domenica 11 settembre proprio per garantire, insieme alla CRI, alle Misericordie, all’UNITALSI, ai medici dell’ARES  ed altre Associazioni, il trasporto di persone disabili e l’assistenza sanitaria.

 
"Al Cappotto di legno, rispondiamo con la divisa arancione"

Minacce a Renato Natale: “Al Cappotto di legno[1], rispondiamo con la divisa arancione”

ANPAS si mobilita in difesa di Renato Natale e della Pubblica Assistenza Jerry Masslo per la manifestazione del 20 giugno

L’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze esprime solidarietà e invita alla mobilitazione le sue associate a sostegno di Renato Natale e dell’associazione che presiede, la Pubblica Assistenza Jerry Masslo, in seguito alle gravissime minacce di morte subite negli scorsi giorni.

La P.A. Jerry Masslo. La Jerry Masslo è un’associazione aderente all’ANPAS. Ispirata e presieduta da Renato Natale, da oltre 20 anni lotta ogni giorno contro la discriminazione, la malavita e l’emarginazione. Migliaia le prestazioni sanitarie, migliaia le persone contattate e visitate, centinaia di prelievi per la ricerca di importante patologie nell’ambito di programmi di prevenzione, centinaia di depliants in multilingua distribuiti per fare educazione sanitaria, informazione e accompagnamento ai servizi.

Fausto Casini, Presidente di ANPAS Nazionale, invita tutte le Pubbliche Assistenze a far sentire la loro vicinanza all’Associazione e a Natale con la mobilitazione “Anch’io sono Natale”: «Il coraggio di Renato Natale è un esempio per tutti e deve essere d’ispirazione per tutti quei volontari e cittadini che lottano contro la criminalità e l’illegalità facendo qualcosa di buono ogni giorno».

ANPAS ha chiamato a raccolta tutti i suoi volontari e tutte le sue associate per stringersi intorno a Renato Natale, alla sua famiglia e alla sua associazione: volontari di ANPAS Nazionale e il Comitato ANPAS Campania raggiungeranno Casal di Principe oggi, 20 giugno, per la mobilitazione organizzata dalle altre organizzazioni di volontariato Libera, il Comitato Don Peppe Diana, Libera Caserta e il CSV Assovoce



[1]“ Cappotto di legno”, intesa come bara, è l’espressione utilizzata dalla Camorra per i condannati a morte

 
Progetto Scuola Multimediale di Protezione Civile
Le foto si riferiscono alla giornata conclusiva del “Progetto Scuola Multimediale di Protezione Civile”, promosso dal Dipartimento Nazionale P.C., con la collaborazione di alcune regioni italiane ed il Ministero della Pubblica Istruzione. I ragazzi di V° elementare di 4 istituti comprensivi marchigiani (Corinaldo (AN), Caldarola (MC), Monte Urano (FM), Grottammare (AP)) hanno effettuato durante l’anno una serie di attività in classe tramite e-learning: alla fine dell’anno è stato organizzato questo momento d’incontro con varie componenti  del Sistema di Protezione Civile: i ragazzi hanno potuto vedere attivo il C.O.C. di Monte Urano, una postazione del CFS, del soccorso alpino, del 118, dei VVF, del  Gruppo Comunale di P.C.

ANPAS Marche, tramite il Dipartimento di Protezione Civile della Regione Marche, ha coordinato la presenza operativa a Corinaldo della locale P.A. AVIS, ed a Monte Urano della Croce Azzurra di S. Elpidio a Mare.

 

VISUALIZZA FOTO

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Pross. > Fine >>

Risultati 37 - 44 di 44