Clicca per aprire
  
  
Home
Bando Servizio Civile Universale - prorogata la scadenza al 20 febbraio

 

   
 
Bando Servizio Civile Universale - scadenza 10/02/23

 
 

Più informazioni

Cerca il tuo progetto in Anpas Marche

 

 PROROGATA LA SCADENZA AL 20 FEBBRAIO 2023

ore 14.00

 
Bando SERVIZIO CIVILE 228 posti in Anpas Marche
var addthis_config = {"data_track_addressbar":true};

COMUNICATO STAMPA 30 gennaio 2023

servizio civile ANPAS MARCHE offre 228 posti per il servizio civile universale su 40 sedi nella Regione

Il bando, riservato ai giovani dai 18 ai 28 anni, è on line e c’è tempo fino al 10 febbraio

ANPAS Marche ospiterà 228 giovani dai 18 ai 28 anni per il servizio civile universale  da impiegare in 40 sedi della Regione, su sei progetti del settore assistenza: Adriaticum 2022, Aesis 2022, Conero 2022, SOS Trasporto Sanitario 2022, Un anno per la vita 2022, Picenum 2022.

C’è tempo fino alle ore 14 del 10 febbraio  2023 per presentare la domanda di servizio civile in una Pubblica Assistenza ANPAS delle Marche, per i candidati  è previsto un compenso di 444 euro mensili e l’anno di servizio civile è spendibile nei concorsi pubblici.

228 giovani verranno inseriti nel contesto dell’ANPAS Marche che ad oggi conta 6000 volontari nelle 44 associazioni  della Regione formate da Croci Gialle, Croci Verdi, Croci Bianche, Croci Azzurre e Pubbliche Assistenze Avis.

Leggi tutto...
 
Si conclude il progetto "Facciamo Rete"

COMUNICATO STAMPA 15 dicembre 2022

 

FACCIAMO RETE: 58 Associazioni del Terzo Settore delle Marche hanno offerto oltre 98 mila servizi di assistenza alla comunità

Contro la povertà, la solitudine e il disagio sociale acuiti dall’emergenza Covid -19

Oltre 98 mila (98.834) sono stati i servizi erogati in soli 12 mesi alla comunità marchigiana per combattere la povertà, la solitudine e il disagio sociale di 8.814 persone.

Questi i grandi numeri di successo del progetto “Facciamo Rete – Terzo settore Marche per l’emergenza Covid 19” che ha unito ben 58 Associazioni di volontariato del Terzo Settore marchigiane per contrastare gli effetti di esclusione sociale, precarizzazione e marginalizzazione della comunità, acutizzati dalla pandemia.

Conferenza stampa

Finanziato dalla Regione Marche, con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il progetto ha visto scendere in campo, in prima fila 14 enti no profit regionali, con Anpas Marche capofila, riuniti in Associazione temporanea di Scopo, Ats, in collaborazione con altre 44 Associazioni, per un totale di oltre 800 sedi e circoli locali su tutta la Regione.

 

"In un'epoca di reti sociali dove si ha l'impressione di poter condividere tutto rischia di rimanere ancora indietro il tema della povertà e del disagio. – Ha dichiarato l'assessore regionale Chiara Biondi - La formula prevista dal progetto "Facciamo Rete" pone al contrario in primo piano le azioni di contrasto ai fenomeni di marginalità. Viene sancito un patto di solidarietà e sussidiarietà che ci consente di intervenire in favore di anziani, famiglie e persone che per motivi diversi e in circostanze diverse si trovano in difficoltà. Grazie ai tanti partner che sono alleati e sentinelle sul territorio, possiamo realizzare una cordata in grado di fornire servizi altrimenti non erogabili. Questa flessibilità istituzionale permette un modello operativo da sviluppare ulteriormente".

 

 

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 5 - 8 di 58