Anpas e lavoro: non vengano discriminati i lavoratori impegnati come volontari soccorritori

Volontariato e lavoro. Anpas: “non vengano discriminati i lavoratori impegnati in attività di volontariato per contrastare l'emergenza COVID-19". Il personale soccorritore delle associazioni di volontariato attivo nelle operazioni di soccorso per Covid-19 è già sottoposto a sorveglianza sanitaria.


27 aprile 2020 In una comunicazione inviata al Ministero della Salute e al Ministero del Lavoro, condivisa con il Terzo Settore, Anpas chiede una modifica normativa affinché non vengano discriminati, sui posti di lavoro, i volontari, attori fondamentali per la gestione della emergenza Covid 19. 

I volontari Anpas sono donne e uomini che, adeguatamente formati e preparati, svolgono attività di prevenzione del rischio di contagio virale, effettuando quotidianamente servizi di soccorso sanitario e trasporti ordinari sul territorio.

Anpas e lavoro: non vengano discriminati i lavoratori impegnati come volontari soccorritori

 

Leggi tutto...

 
AOU Ospedali Riuniti di Ancona estromette il Volontariato dai trasporti sanitari

COMUNICATO STAMPA 23 APRILE

L’Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti  di Ancona estromette le Associazioni di Volontariato dai trasporti Ospedalieri.

Questo è il ringraziamento per l’impegno profuso in tutte le attività COVID-19

 

Ospedali Riuniti di Ancona estromette il Volontariato dal trasporto sanitario

 


Nelle ultime settimane, in ogni occasione pubblica, il Volontariato è stato ringraziato, osannato sino ad essere definito “eroico” anche quando di eroico non c’è nulla nell’opera del volontario, ma vi è solo l’impegno disinteressato profuso da persone motivate per ragioni puramente etiche, e non viziate dallo stipendio o comunque da un qualsiasi tornaconto personale. Dall’ inizio della pandemia i 6000 Volontari delle 44 associazioni ANPAS delle Marche, formate da Croci Gialle, Croci Verdi, Croci Bianche, Croci Azzurre e Pubbliche Assistenze Avis, sono stati impegnati per il COVID-19 nelle seguenti attività: mantenimento di tutte le postazioni “118” affidate alle Pubbliche Assistenze; effettuazione dei consueti servizi di trasporto sanitario programmato; attivazione di una postazione 118 aggiuntiva a Fano; monitoraggio temperatura dei passeggeri in arrivo all’aeroporto; reperimento di mezzi aggiuntivi specifici per trasporto COVID in tutta la regione; trasporto di equipe sanitarie per tamponi COVID a domicilio; presa in carico del supporto psicologico nell’attività del Numero Verde regionale; presa in carico dell’assistenza sociale a supporto del Numero Verde regionale; consegna spesa e farmaci a domicilio.

Per tutta risposta, rispetto all’abnegazione dimostrata, l’Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona ha messo in piedi un discutibile e pasticciato affidamento del trasporto in ambulanza tagliando fuori di fatto le Associazioni di Volontariato dalla partecipazione ma soprattutto non rispettando la legge regionale vigente nelle Marche la  L.R. 36/1998 all’art. 10 bis “Gestione del trasporto sanitario”.

Leggi tutto...
 
Leasys per ANPAS contro COVID 19

Visto l'impegno di questi giorni delle Pubbliche Assistenze la Leasys spa ha fornito ad ANPAS una flotta di autoveicoli da utilizzare nell'attività di assistenza e supporto dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 sull'intero territorio nazionale per le attività sociali (consegna farmaci, spesa, ...) ed altri servizi che rientrino nelle finalità istituzionali delle Associazioni. Per la Regione Marche tre sono gli autoveicoli assegnati che da oggi entrano in servizio

La nota https://bit.ly/2QPwI8K

 

Leasys pe ANPAS vc covid 19

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 28